Speciale WRS Special Edition 2016

April 18, 2016

 

 

Ogni gara qualcosa di speciale, anche dopo 10 anni fino a quando non sento l'ultimo STOP il cuore batte forte, la sera dopo che vanno via tutti si spengono le luci, come un teatro dove fino a qualche ora prima andava di scena uno spettacolo, adesso il silenzio, cala il sipario, il serpente nero si addormenta. Ne ho visti veramente tanti di piloti, ho visto esultare, piangere, sorridere, sbattere i pugni, gridare. Qualcuno non c'è più, qualcuno invece ha scelto di non esserci, alcuni sono cresciuti e sono diventati uomini, c'è chi torna da spettatore, chi torna ma questa volta è sotto il palco è sopra... il figlio. Potrei raccontare 1000 storie, un libro fatto di 1000 pagine, ogni pagina dedicata ad ognuno di voi. Per questo ad ogni gara cerco di raccontare un storia fatta da un piccolo video, perchè la RETE un giorno sarà il più grande contenitori di ricordi della storia, un giorno fra 50 anni, quando qualcuno cercherà nell'universo di Internet Rme L.Collari scoprirà le nostre storie i volti di chi ha saputo cambiare il modo di comunicare di questo mondo. 10 anni sono volati... Vorrei che ogni gara ci fosse una coppa per oguno di voi, vorrei che non ci fossero mai vinti ma solo vincitori, vorrei vedervi sempre sorridenti, ma purtroppo capisco che è difficile riuscire ad accontentarvi tutti. Ci provo ad ogni gara, dando il 101% rinunciando alla mia famiglia i miei figli, mettendo da parte la mia vita per dedicarla a voi che siete la mia più grande passione, e quando non riesco ad accontentare tutti il giorno dopo penso a come fare per migliore. Un giorno vi racconterò come è cominciata la mia passione, della mia prima macchina una SG Space Europa con le plastiche bianche e delle gare viste dietro la rete aspettando che finissero per prendere scocche e gomme per girare!!! Non voglio annoiarvi volevo solo ringraziarvi per essere stati con noi e festeggiare insieme un traguardo. Ringrazio i ragazzi del Team MT55 che fanno parte ormai della grande famiglia RME, Fabrizio, Alessandro e tutti i ragazzi, grazie a Pino Ceccacci perchè lui è Pino è senza di lui sarebbe tutto più difficile, grazie a Vincenzo Vincitorio un amico un fratello con cui condividere gare e tanta passione. 

 

Cronologici Completi